Rio de Janeiro (askanews) - Usain Bolt stupisce tutti a Rio de Janeiro presentandosi all'incontro con la stampa accompagnato da un gruppo di ballerine brasiliane e improvvisando una samba con loro.

Un'entrata goliardica per il velocista giamaicano che poi lascia spazio ai temi seri. Bolt, che ha confermato l'intenzione ritirarsi dall'atletica dopo i mondiali di Londra, ha parlato di doping, e si è detto convinto che lo sport riuscirà ad eliminare il problema.

"Penso che stiamo andando nella giusta direzione. Penso che stiamo estirpando i cattivi quindi penso che la gente dovrebbe avere fiducia perché questa è la strada giusta. Dovremo passare momenti difficili prima di riuscirci ma credo che andremo nella direzione corretta in pochi anni, lo sport deve essere pulito, tutto sarà ok, non vedo l'ora".

Bolt farà il suo debutto sulle piste di Rio sabato 13 agosto nei 100 metri, nei giorni successivi gareggerà nei 200 e nella staffetta.