Settignano (Fi) (askanews) - "Noi abbiamo l'obiettivo di arrivare al referendum nel 2016, perché la parola finale spetterà ai cittadini. Quindi lavoreremo in Parlamento per poter poi chiedere ai cittadini cosa ne pensano nel 2016". Lo ha detto il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi, a margine di Eunomia Master a Settignano (Firenze)."Abbiamo il voto finale alla Camera già fissato per il 10, poi dovremo affrontare il prossimo passaggio al Senato come prevede la Costituzione", ha aggiunto."Sappiamo che le riforme costituzionali - ha proseguito il ministro - proprio per l'importanza che hanno e la loro complessità hanno bisogno di un confronto approfondito nel merito. Io credo che al Senato sarà un po' più rapido perché alSenato hanno già avuto modo di esaminare approfonditamente iltesto - ha concluso Boschi - fino al voto dello scorso agosto".