Roma, (askanews) - Il posto perfetto per dimenticare i brutti pensieri e calarsi nel vortice del divertimento moscovita, scivolando sui pattini tra fiocchi di neve, luci e atmosfere colorate. Al quinto anno di vita, l'anello di ghiaccio del Parco Gorky di Mosca riapre i battenti.Una serie di curve da prendere in velocità, molti ristoranti disposti lungo il parco e sentierini romantici in attesa del bacio sotto il pungitopo, con i festeggiamenti per il Capodanno 2015.Insomma, dove un tempo c'erano le spie da romanzo, oggi si trova la più grande pista centrale di ghiaccio d'Europa e uno dei maggiori divertimenti invernali in Russia.Spiega Elena Tiuniaeva, direttore del Parco Gorky:"Quest'anno la superficie è ancora più grande, ci saranno più programmi speciali e più luci. E non celebreremo solo le principali feste invernali, ma avremo corsi di pattinaggio anche per i bambini, lasciandoci ispirare dal tema di quest'anno: Imagine, la celebre canzone pacifista di John Lennon".