Si chiama Resto al Sud l'incentivo contenuto nel decreto Mezzogiorno ora all'esame del Senato con il quale il Governo punta a convincere 100mila giovani meridionali a diventare imprenditori nei prossimi 4 anni. I residenti di età compresa tra 18 e 35 anni delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia potranno richiedere un finanziamento fino a 40.000 che potrà raggiunge i 200mila euro con più soci