Milano (TMNews) - Il patto del Nazareno resiste. L'intesa tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi per realizzare le riforme istituzionali è stata riconfermata nel corso di un incontro di due ore a Palazzo Chigi tra il premier e il leader di Forza Italia. Una stretta di mano, un caffè, e il via libera alla riforma del Senato sarebbero stati i momenti clou del vertice. Poco dopo la conclusione dell'incontro Beppe Grillo ha ironizzato sull'incontro tra il presidente del Consiglio e il "noto pregiudicato", ma intanto il dialogo prosegue anche con il Movimento 5 Stelle, e se il primo incontro tra i pentastellati e Renzi sulla legge elettorale è slittato, è già stato annunciato un bis per lunedì prossimo.