Roma, (TMNews) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi si dice "molto soddisfatto" dal "clima di dialogo" che si è instaurato sulle riforme costituzionali. In conferenza stampa dice che spera che la prossima settimana sarà quella conclusiva del primo passaggio delle riforme. "Noi stiamo mettendo mano alla Carta costituzionale - ha detto Renzi - non stiamo facendo un emendamento a un decretino e abbiamo scelto di partire dalla riforma più complicata. Noi non abbiamo mai chiuso al dialogo. Adesso non dobbiamo rifare la storia degli ultimi giorni, siamo disponibili a dialogare con tutti, partendo però da un presupposto: dobbiamo realizzare le riforme". "Quando passeranno le riforme è difficile dirlo: siamo fiduciosi che la prima lettura in Senato possa essere completata la prossima settimana".Il presidente del Consiglio ribadisce anche l'intenzione di sottoporre le riforme a un referendum confermativo: "Lamaggioranza che sostiene questa riforma è disponibile, anche se avesse i numeri, a far mancare qualche numero - spiega - per andare a un referendum confermativo perché l'ultima parola sulla Costituzione deve essere dei cittadini".