Roma (TMNews) - "Ci avviciniamo a voi con lo stupore ma anche con la consapevolezza di un tempo di struggenti responsabilità. Abbiamo la necessità di recuperare il gusto di fare sogni più grandi e contemporaneamente accompagnarli con una concretezza puntuale e precisa". E' quanto ha detto il premier Matteo Renzi davanti all'aula del Senato durante il suo discorso sul programma di governo. "Chiediamo fiducia a questo Senato - ha aggiunto - perchè l'Italia abbia la necessità urgente e indifferibile di recuperare la fiducia per uscire dalla situazione di crisi in cui si trova. Un paese arrugginito, impantanato incatenato dalla burocrazia asfissiante"