Roma, (askanews) - "Nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, ci sarà il nuovo ministro delle Infrastrutture". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, arrivando al ministero di via Nomentana, per il suo insediamento, dopo aver assunto l'interim."Ma ai cittadini - ha aggiunto - non interessa la durata dell'interim ma le opere che vanno completate". Sulle infrastrutture "non c'è un minuto da perdere", ma "non dobbiamo inventarci cose nuove", semplicemente "portare a termine le opere incompiute". "Non c'è da scrivere un libro dei sogni, ma completare le tante cose da fare, le opere incompiute che vanno portate avanti", ha aggiunto.