Firenze, (TMNews) - "Se ci fosse la possibilità di una maggiore detrazione o deducibilità fiscale sarebbe incoraggiante sia per le fondazioni lirico-sinfoniche come il Maggio ma anche per i restauri, per milioni di euro." Lo ha detto il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, rispondendo ai giornalisti sulla possibilità di una legge che favorisse gli investimenti dei privati in cultura. "Da quando ci siamo noi - ha sottolineato Renzi - i visitatori a Palazzo Vecchio sono aumentati di circa 170 mila unità, cioè della metà, anche con aperture notturne. Questo Palazzo è il segno dell'identità culturale della nostra città, ma anche un'occasione per creare ricchezza."