Roma, (TMNews) - "Nella politica italiana eravamo abituati ai falchi e alle colombe ora abbiamo i gufi e gli sciacalli": lo ha detto il leader del Partito democratico Matteo Renzi, aprendo la riunione della direzione del partito, convocata sul tema della campagna elettorale europea.Sciacalli e gufi, ha sostenuto il capo del Governo, "si buttano su qualsiasi evento per sottolineare che non ce la faremo mai, che non c'è lo Stato e non ci sono le istituzioni".In giro, ha proseguito Renzi, c'è una tendenza a "scommettere contro l'Italia", come fa per esempio Beppe Grillo che "va alla Lucchini a Piombino a cercare di fare lo sciacallo".