Trento, (TMNews) - "La commissione europea farà le valutazioni che deve fare. La vera questione oggi non è cosa la commissione europea dice al governo italiano ma cosa i governi immaginano della prossima commissione europea". Il premier Matteo Renzi non teme le pagelle europee sul nostro Paese. Intervistato da Enrico Mentana al Festival dell'Economia, Renzi appare tutt'altro che preoccupato: "Credo che oggi ci sia un allineamento astrale unico e irripetibile: c'è la convinzione che le politiche economiche non siano state la ricetta decisiva per uscire dalla crisi"