Roma, (askanews) - "Per il momento abbiamo iniziato con la cultura, ma non escludo che il meccanismo che si chiama 'art bonus' e che sta portando alcuni provati a investire in cultura, possa essere allargato ai centri di ricerca e alle realtà più forti universitarie". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, intervenendo alla presentazione dell'ultimo libro di Bruno Vespa a Roma."L'Italia - ha aggiunto - è un Paese che, a differenza di ciò che raccontiamo, ha una straordinaria capacità di fare formazione, la nostra scuola è straordinaria, parte della nostra università, non tutta, è straordinaria. Va migliorata la capacità di dare certezze ai ricercatori, consentedogli di essere stimolati e bisogna dare chiarezza sui concorsi che vengono banditi e sui posti che si aprono in Italia".