Roma (askanews) - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha difeso l'intervento del governo sulle banche, parlando alla Direzione del Pd. "Noi non abbiamo salvato i bancari o i banchieri, ma i correntisti", ha detto. "Non abbiamo fatti sconti a nessuno, abbiamo commissariato le banche, abbiamo fatto tutto cio che serviva perché le istituzioni facessero il loro dovere, noi guardiamo a testa alta chiunque qui dentro e fuori da qui".