Firenze (TMNews) - "Questa non è la fine della sinistra è fine di un gruppo dirigente della sinistra, stiamo cambiando giocatori". Così Matteo Renzi dal suo qaurtier generale a Firenze ha commentato la vittoria con quasi il 70% dei voti alle primarie del Pd. "Tocca ad una nuova geenrazione - ha detto - ora non abbiamo più alibi".