Kyoto (askanews) - "Il tempo che stiamo vivendo è un tempo nel quale alcuni dei nostri simboli sono diventati oggetto dell'attacco del terrorismo. Io penso che il terrorismo voglia distruggerci, farci morire, ma non riuscendovi cerca di farci vivere come piace ai terroristi, nella paura, nell'inqueitudine, nelle frontiere, nei muri: musei e università sono luoghi in cui questi muri vanno giù". Lo ha detto il premier Matteo Renzi parlando da Kyoto, ultima tappa della sua visita in Giappone.