Roma, (askanews) - "Quando ci sono un uomo o una donna in mare la prima cosa da fare non è aprire un dibattito filosofico, è salvare quella vita". "Sappiamo però che il mare è il posto più pericoloso per salvare vita e dobbiamo porci anche un problema strategico: il Migration compact".

Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo alla conferenza Italia-Africa alla Farnesina parlando di immigrazione e dell'approccio che dovrebbe avere l'Europa.

"Qui sta la proposta italiana: avere uno sguardo strategico. Stiamo dicendo all'Europa che è inutile fare interventi spot, e continuare ad avere atteggiamenti per un solo periodo, magari perché c'è l'emergenza, serve consapevolezza che il fenomeno durerà anni e ha cause profonde e serve strategia di lungo periodo che costruisca un'alternativa" ha aggiunto Renzi.

"Domani sarà a Roma il presidente olandese che ha la presidenza di turno della Ue, e formalizzeremo la proposta perché il Consiglio europeo di giugno abbia un particolare focus sulla proposta italiana sapendo che servono fondi e una grande visione".