Roma, (askanews) - "Il governo proporrà, nel proseguio dell'azione della legge di stabilità, di spostare al 2017 la diminuzione dell'Ires. Impiegheremo 2 miliardi di euro per dare risposte ai professionisti della sicurezza e ai professionisti dell'educazione. In altri termini, un miliardo sarà investito sulla sicurezza e un miliardo sull'identità culturale". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, nel suo intervento ad un convegno in Campidoglio.