Genova (TMNews) - C'è un'Italia più forte delle nostre paure e dei nostri rancori, un'Italia in cui si deve tornare a credere, un'Italia che non va rovinata da racconti macchiettistici. Il premier Matteo Renzi ha incoraggiato così i lavoratori e le lavoratrici, questa mattina a Genova, durante la cerimonia di firma di partnership internazionale per Ansaldo energia con Shanghai Electric."C'è un clima nel nostro paese - ha detto il presidente del Consiglio - di rancore che porta a dire che va tutto male: chi dice parole di fiducia viene considerato un poco di buono, chi dice parole di speranza viene considerato non in linea con la realtà, chi dice parole come progetto viene considerato un pazzo visionario. Vi garantisco che c'è un'Italia molto più forte delle nostre paure, più bella dei nostri rancori, non è l'Italia del premier o di importanti manager di aziende o di grandi dirigenti bancari. E' l'Italia di chi si alza la mattina presto e va a lavorare e fa bene quello che deve fare".