Roma (askanews) - Il parlamento in questi tre mesi ha "rotto l'incantesimo che sembrava bloccarlo in un sostanziale elemento di stallo". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo in Senato per illustrare le linee del Consiglio Ue del 19 marzo, sottolineando che "c'è un parlamento nelle condizioni di operare le scelte necessarie, ciascuno potrà fare le sue valutazioni e discutere se quelle scelte le condivide o meno, ma questo è un altro discorso".