Roma, (askanews) - "Da parte mia e da parte nostra il desiderio è quello di dare una mano all'Europa perchè l'Europa sia sé stessa e non un insieme di regole austere e asfittiche". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi, tenuta al termine del colloquio con il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker.