Genova, (TMNews) - "Il punto non è cosa faccio da grande io ma provare a fare il partito che non sbagli un calcio di rigore a porta vuota, un partito che torni a vincere. Io farò tutto quello che è necessario per raggiungere questo obiettivo. Io sono disponibile, ma non è che decido io". Così Matteo Renzi ha risposto alla domanda di Enrico Mentana sulla sua intenzione di candidarsi alla segreteria del Partito Democratico alla festa di Genova.