Roma (TMNews) - Matteo Renzi ha accettato, con riserva come normalmente avviene, l'incarico di formare il nuovo governo. Ed ha tracciato l'agenda del suo programma: riforme istituzionali, lavoro, pubblica amministrazione e fisco. Con un orizzonte temporale di legislatura, fino al 2018.