Roma, (TMNews) -- La riforma del Senato "è l'inizio, è unacosa molto importante", e "vediamo come va a finire", ha detto Matteo Renzi parlando con i giornalisti. Ma "quanti di voi avrebbero scommesso anche solo 20 giorni fa che saremmo arrivati a una soluzione in cui i senatori cambiano il Senato, una cosa storica, si dà meno potere alle Regioni ma più chiari, si riduce il numero di persone che fanno politica, superando l'istituto dei senatori a vita ma anche riducendo il nuemro delle persone che vivono con la politica". Così il presidente del Consiglio all'uscita dalla libreria Feltrinelli, a pochi passi da Palazzo Chigi, dove si è recato per comprare alcuni libri. "La politica sta facendo bene la sua parte, c'è da ringraziare i senatori della maggioranza costituzionale che stanno dando un messaggio bellissimo. Però ancora c'è ancora molto da fare: la pubblica amministrazione, abbiamo appena iniziato.... Il percorso è un percorso per il quale bisogna avere il passo del maratoneta non dello sprinter. C'è molto, molto, molto da fare e io sono felice che vedo un clima molto bello tra gli italiani. La gente ha voglia di cambiare e cambieremo. Da questo punto di vista ci voglia un giorno, ci voglia un mese, ci voglia un anno tutto quello che dovremo fare lo faremo".