Firenze (askanews) - "Il cammino di riforme in Ue non si deve fermare, l'Italia sta cambiando e vivendo una stagione straordinaria di riforme, non lo fa su richiesta dell'Ue ma per un proprio fine". Lo ha detto il premier Matteo Renzi durante la conferenza stampa a Firenze con la cancelliera Angela Merkel al termine del vertice italo-tedesco. E dopo il semestre di presidenza Ue "il percorso delle riforme va accelerato".