New York, (TMNews) - Il presidente del consiglio Matteo Renzi chiama la comunità internazionale a fare la sua parte nella gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo. Intervenendo all'Assemblea Generale dell'Onu il premier ricorda che "ci presentiamo a questa Assemblea avendo salvato 80.000 mila vite umane attraverso la missione Mare Nostrum. Una operazione, dice, "che rivendichiamo ma che non possiamo lasciare soltanto all'Italia. L'intervento nel Mediterraneo è strategico per la comunità internazionale e non può essere lasciato ad una singola forza".