Rho-Pero, (askanews) - In visita al cantiere di Expo 2015, il presidente del Consiglio Matteo Renzi si è fermato qualche minuto a salutare gli operai che lo aspettavano armati di smartphone e tablet per strappargli un selfie. Il premier ha stretto mani e scattato foto con alcuni di loro, informandosi sulla provenienza dei vari lavoratori che lo bloccavano lungo il percorso.