Roma (askanews) - Con una passeggiata informale senza preavviso, Matteo Renzi ha anticipato di un giorno la visita alla festa dell'Unità di Roma. Il presidente del Consiglio è giunto nel parco delle Valli, a Montesacro, ha fatto qualche selfie e un botta-e-risposta con un gruppetto di militanti sulle questioni calde a cominciare dalla situazione di Roma. La sua visita di fatto è servita a evitare il dibattito pubblico col il sindaco Ignazio Marino. Sul primo cittadino della Capitale ha detto: "Facciamo un sondaggio, ma evitiamo discussioni". In una lettera al Messaggero il segretario-premier aveva detto: "Roma non merita questo, Marino dia un segnale".