Genova (askanews) "Faremo veloce, il governo è a fianco del Comunee della Regione. E' finito il tempo delle chiacchiere, i cantieri a Genova e nel resto dell'Italia devono essere sbloccati dalla burocrazia". Lo ha detto il premier Matteo Renzi in visita al cantiere del torrente Bisagno a Genova, spiegando che verranno spesi 400 mlioni di euro per la messa in sicurezza, "li spenderemo tutti dando conto ai cittadini di come vengono spesi. Solo una follia ha potuto permettere aquesto cantiere di essere bloccato per tanto tempo", ha aggiunto.