Roma (TMNews) - Matteo Renzi prende in mano il Partito Democratico e, all'indomani del trionfo alle primarie, presenta la propria segreteria, scegliendo 12 collaboratori, tra i quali c'è anche la presidente del Friuli Venezia-Giulia Debora Serracchiani. "Sono cinque uomini e sette donne - ha detto - sulla base del nostro principio per cui le pari opportunità non vanno bene per cui mettiamo sempre una donna in più, come abbiamo già fatto in Giunta a Firenze".Renzi ha poi rassicurato sulle proprie intenzioni nei confronti dell'esecutivo di Enrico Letta, che ha incontrato poco dopo. "Noi ci chiamiamo Partito Democratico - ha spiegato il nei segretario - le scelte le prendiamo insieme e le seguiamo insieme. Non è un tema all'ordine del giorno il ritiro della fiducia, anzi, credo che i cittadini abbiano detto con molta forza che sia arrivato il momento di fare le cose e di farle sul serio".