Milano (TMNews) - Piano casa, Jobs act, interventi per la scuola. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi da Siracusa annuncia il primo pacchetto di provvedimenti concreti del governo e fissa la data: mercoledì 12 marzo la presentazione delle misure più urgenti, tutte insieme, spiega, per non "incatenare" i sindaci ma piuttosto "scatenarli". Renzi si rivolge ai primi cittadini del Siracusano, che incontra nella sede del Comune: due miliardi destinati all'edilizia scolastica sono pronti.Per il premier bisogna adottare misure choc di cambiamento per non sprecare la ripresa: le riforme vanno fatte prima del semestre europeo, in modo da andare in Europa "non a chiedere ma a proporre un'idea diversa". Si parte dal Senato.l bicameralismo perfetto, dice Renzi, è un freno per l'Italia. "Si ha rispetto per le istituzioni non se si prova a imbalsamarle in un formalismo retorico, ma ad adeguarle alla vita reale delle persone".