Firenze, (askanews) - A Firenze è sempre acceso il dibattito, più che mai in questi giorni successivi agli attentati di Parigi, sull'opportunità di dedicare una strada a Oriana Fallaci. E oggi il presidente del consiglio della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha svelato che già nel 2008 era stata approvata e individuata la strada, solo che poi quella via non è mai sorta."Sono stato il presidente della commissione toponomastica in Comune - ricorda Giani - che già nel 2008 aveva visto all'unanimità votare per una intitolazione di una strada a Oriana Fallaci. L'avevamo prevista in un luogo che poi non si è realizzato, semplicemente perché non sono stati costruiti i palazzi, dietro il Palazzo di Giustizia. Non realizzando gli isolati - prosegue Giani - non fu messo il toponimo ad una strada che ancora non esiste. Ma, dal punto di vista della volontà, è dal 2008 che la città di Firenze può tranquillamente e deve intitolare una strada o una piazza a Oriana Fallaci. Del resto, qui in consiglio regionale, abbiamo intitolato a Oriana Fallaci la sala stampa dallo scorso 15 settembre, dal giorno in cui - conclude Giani - ricordiamo ogni anno la sua scomparsa".