Genova (askanews) - "Devo riconoscere che questa vicenda ha ricompattato molto tutto il Pd intorno a me. Il mio partito d'altro canto può contare sulla mia determinazione, sul mio coraggio e sul fatto che io non mollo mai nemmeno quando la partita si fa complicata e difficile". Lo ha detto la candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Liguria, Raffaella Paita, parlando con i giornalisti a margine della sua prima iniziativa pubblica dopo l'iscrizione nel registro degli indagati nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Genovasull'alluvione dello scorso 9 ottobre."Il partito è stato al mio fianco e io - ha sottolineato Paita - gli garantisco una tenuta caratteriale ed emotiva che ci condurrà verso una vittoria netta. Anche il partito -ha concluso- ha compattamente detto che si va avanti e si vincono queste elezioni e non si vincono così, si vincono benissimo"."Non ho paura di ripercussioni sull'esito del voto - ha concluso la candidata Pd - perché sono certa di essermi comportata molto bene e poi perché sento il clima intorno a me. Questa vicenda è chiara a tutti, tutti hanno capito che si tratta di un errore di valutazione".