Roma (askanews) - "L'Italia ha parlato" e "si tratta di un risultato netto, chiaro, oltre le previsioni". Lo ha detto il premier Matteo Renzi in una dichiarazione a palazzo Chigi sul fallimento del referendum sulle trivellazioni, rivolgendo un"appello agli italiani"."In questo referendum ci sono dei vincitori e degli sconfitti. Il Governo non si annovera fra i vincitori ma ci annovera ingengneri operai che domani torneranno in loro aziende sapendo che avranno un futuro e non solo il passato. Levo calici con loro a vittoria astensione". "Gli sconfitti non sono gli elettori andati a votare, io rispetto sempre chi vota. Sconfitto sono quei pochissimi consiglieri regionali e qualche presidente di regione che ha voluto cavalcare il referendum per esigenze personali e politiche, di conta interna". ha spiegato il premier.