Per il Si' Sandrelli e Cavani. Per il No Guerritore e Mannoia