Ventotto morti nel Canale di Sicilia. Casi di malaria e scabbia