Roma, (askanews) - La classe non svanisce con il passare degli anni. La 'prova' arriva dall'Uruguay e porta il nome di Alvaro Recoba. L'attaccante ex interista, classe 1976, è stato ancora protagonista di una sontuosa partita a 38 anni suonati. Nella gara che il Nacional stava perdendo 1-0 contro il Penarol, Recoba ha prima fornito l'assist dell'1-1 al 91' e poi, al 95', ha fatto esplodere lo stadio con una punizione capolavoro. Una giocata degna dei gol che fecero innamorare l'allora presidente dell'Inter Massimo Moratti. (Video da Youtube)