Milano (TMNews) - Fermento nel Movimento 5 Stelle dopo il sostegno di alcuni senatori grillini alla maggioranza di centrosinistra che ha votato per l'abolizione del reato di clandestinità. Sul blog oracolo di Beppe Grillo, infatti, è arrivata la sconfessione dello stesso comico e del "guru" Casaleggio nei confronti di chi aveva dato il suo voto. Secondo i due leader del movimento si tratta di un punto che non era nel programma a Cinque Stelle e di una decisione a cui i due si oppongono "nel merito e nel metodo". Il popolo grillino, comunque, sembra essersi ribellato all'ennesimo diktat. Secondo il capogruppo del Pd alla Camera, Roberto Speranza, Grillo offende le vittime di Lampedusa, mentre Scelta Civica invita i parlamentari 5 Stelle a non farsi più "teleguidare" da Grillo e Casaleggio.