Roma, (askanews) - Il re saudita Salman bin Abdulaziz è stato accolto ad Ankara da Recep Tayyip Erdogan nei fasti del suo palazzo presidenziale con la coreografia dei grandi eventi, segno di distensione nelle relazioni tra i due paesi.Ad attendere Salman all'arrivo alla "Casa Bianca" turca c'era il drappello d'onore della guardia presidenziale e 16 guerrieri in costume.Dopo una fase di rapporti tesi, con Salman al vertice le relazioni tra Arabia Saudita e Turchia sono ora più strette e volte alla collaborazione, anche in virtù della stessa posizione sul conflitto siriano: entrambi Paesi sunniti, entrambi fortemente mobilitati per l'uscita di scena del presidente Bashar al Assad.La fastosa accoglienza organizzata per l'ospite da Riad ha tuttavia sollevato qualche critica anche da parte della stampa turca, che ha dettagliato alcuni aspetti, come la suite d'albergo da 450 metri quadri riservata per il re e le 500 auto per la sua delegazione.(immagini Afp)