Milano (TMNews) - E' entrato in un Punto Snai di via LorenzoValla a Milano, ha atteso alcuni attimi addocchiando clienti e impiegati, poi ha improvvisamente scavalcato il bancone e ha arraffato tutti i contanti dagli sportelli delle giocate, allontanandosi poi rapidamente con circa 2.600 euro. Il tutto a volto scoperto e senza dover nemmeno estrarre il taglierino che aveva in tasca.Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno visionato il filmato registrato dalle videocamere di sorveglianza e ascoltato gli impiegati che avevano riconosciuto l'uomo come un noto scommettitore della zona. Ai militari è così bastato poco per individuare in una vicina sala giochi di via Chiesa Rossa un 55enne pregiudicato, noto per essere giocatore compulsivo divideopoker. In tasca aveva 200 euro, ciò che gli era rimasto dopo aver saldato alcuni debiti di gioco e aver ricominciato a buttare monete nelle slot-machine.