Milano, (TMNews) - Uno sciopero "farebbe male a chiunque, ma in particolar modo alla Rai". A dirlo è Luisa Todini, consigliere di amministrazione di Viale Mazzini, commentando lo sciopero unitario indetto dai sindacati per l'11 giugno prossimo. "Mi pare comunque che già oggi i sindacati interni abbiano fatto un po marcia indietro", ha aggiunto la Todini, parlando a margine di un convegno di Borsa Italiana. "La Rai ha bisogno di essere rivisitata dal profondo a partire dalla governance - ha sottolineasto il neopresidente di Poste Italiane - in Rai siedono nove consiglieri di amministrazione e ognuno pensa di essere un amministratore delegato".Quanto al suo impegno in Rai, Todini ha ribadito che "sarà ancora di qualche settimana". "Io ho messo come termine ultimo l'autunno perché è anche un termine importante a livello aziendale, perchè in autunno si definisce la chiusura del bilancio di quest'anno, il budget per l'anno successivo e soprattutto saranno messe a punto le richieste del governo sulla spending review", ha concluso.