Roma, (askanews) - Via libera a maggioranza dal Consiglio d'amministrazione della Rai alla nomina dei nuovi direttori di rete proposti dal direttore generale, Antonio Campo Dall'Orto. I neodirettori sono stati presentati ufficialmente: a Rai1 arriva Andrea Fabiano, il più giovane direttore nella storia dell'azienda, 40 anni ancora da compiere; a Rai2 Ilaria Dallatana, a Rai 3 Daria Bignardi, a Rai4 Angelo Teodoli e a RaiSport Gabriele Romagnoli.Nomine fatte seguendo il criterio delle competenze, ha detto la presidente della Rai Monica Maggioni:Il criterio di base è stata davvero la competenza, le abilità di queste persone e soprattutto la loro corrispondenza a un progetto preciso".Progetto che, ha sottolineato il direttore generale Antonio Campo Dall'Orto, punta a rispondere sempre meglio al ruolo di servizio pubblico, sfruttando le competenze dei singoli direttori ma in un'ottica di gruppo."Non c'è dubbio che essere oggi indipendenti, plurali e contemporanei sia fare bene il proprio servizio come mediacompany"."Il rinnovamenteo attraverso le competenze credo sia il vero tema che mi sono trovato ad affrontare".Il neodirettore di Rai1 aveva già fatto il suo debutto poco prima dei colleghi partecipando alla presentazione della nuova edizione dello show del sabato sera del primo canale, "Ballando con le Stelle" insieme all'ex direttore Giancarlo Leone.