Roma, (askanews) - "Roma per prima cosa deve tornare a essere una città normale, per i romani non lo è, è una città difficilissima, eppure è la Capitale". Lo ha detto la candidata a sindaco di Roma del Movimento 5 Stelle Virginia Raggi, alla vigilia delle comunali.

"Sicuramente vogliamo rilanciare Roma dal punto di vista internazionale - ha aggiunto - Roma ha potenzialità enormi ed è una città unica che deve tornare a brillare sul panorama internazionale".

Secondo Raggi "siamo tutti colpevoli, perché per anni abbiamo delegato ai politici la souzione ai problemi della città, e ognuno di noi ha sempre pensato più a se stesso, mi ci metto pure io" ha detto. "Ora però bisogna aprire gli occhi e vedere quello che si è fatto fin qui, e capire se è stato sufficiente e corretto, o se è il caso di cambiare il tiro; noi lo abbiamo fatto, e ci siamo impegnati in prima persona, e credo che adesso anche molti cittadini siano pronti a farlo".