Roma, (askanews) - "Il maestro Riccardo Muti è un benecomune del nostro paese, dovremmo preservarlo invece di tirarloper la giacchetta dentro un passaggio che avrà un tempo didibattiti, discussioni e conciliabili tra i partiti". Con questeparole il presidente della Regione Publia e leader di Sel, NichiVendola, in un'intervista ad askanews, ha commentato le voci cheindicherebbero Riccardo Muti tra i papabili per la successione diGiorgio Napolitano. Vendola ha spiegato che "questa discussione,in questo momento, mi sembra indelicata perchè il presidentedella Repubblica c'è, c'è Giorgio Napolitano che è l'inquilinodel Quirinale. Così come - ha aggiunto Vendola - è indelicatobuttare nell'arena dei nomi anche perchè in generequest'operazione serve a bruciare quei nomi". Vendola ha invitatogli altri partiti a "ragionare sull'identikit" del nuovopresidente. Perchè "bisogna cercarlo nella direzione del recuperodella fiducia del paese reale".