Roma, 31 gen. (askanews) - "Io mi sono molto emozionata": così la senatrice del PD Stefania Pezzopane commenta l'elezione al Colle di Sergio Mattarella ricordando i turbolenti giorni che nel 2013 portarono alla spaccatura del partito e alla rielezione di Giorgio Napolitano: "ricordo il dolore, l'amarezza di due anni fa, le candidature buttate lì come se nulla fosse, i 101. Ci buttiamo alle spalle tutta questa terribile esperienza"."L'operazione portata avanti da Matteo Renzi" aggiunge Pezzopane "ha avuto un successo significativo, abbiamo il presidente della Repubblica a pochissimi giorni dalle dimissioni di Napolitano, con un numero di voti al di sopra delle aspettative e dei numeri della maggioranza. Mattarella è un uomo in sintonia con il paese, nel suo passato non c'è nulla che possa ombrare l'opinione pubblica e allo stesso tempo è anche un simbolo. Da stamattina sul Colle c'è la bandiera dell'Antimafia".