Roma (TMNews) - Si è conclusa con un nulla di fatto la prima votazione per eleggere il 12esimo Presidente della Repubblica italiana. Il parlamento riunito in seduta comune a Montecitorio ha negato il quorum sul nome di Franco Marini, candidato indicato dal Pd, che comunque ha raggiunto una larga maggioranza.A presiedere la seduta il presidente della Camera Laura Boldrini, affiancata dal presidente del Senato Pietro Grasso.1.007 i grandi elettori che hanno sfilato uno ad uno per la votazione. Ogni parlamentare ha votato all'interno delle tende e ha poi inserito la scheda in una delle tre urne allestite all'interno dell'Emiciclo.Per primi hanno votato i senatori a vita, poi in ordine alfabetico i parlamentari. Hanno sfilato dunque Silvio Berlusconi e Pier Luigi Bersani.Poco dopo aver espresso la propria preferenza Pierluigi Bersani si è fermato a parlare per qualche minuto con il segretario del Pdl Angelino Alfano: mano sulla spalla e grandi sorrisi, un gesto che ha subito innescato polemiche e accuse da parte dei grillini.