Roma, (askanews) - Nella prima votazione per l'elezione del nuovo Capo dello Stato, il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha fatto ingresso nell'emiciclo accolto da un lunghissimo applauso, strette di mano e qualche "selfie", tanto da indurre la presidente Boldrini a richiamare i parlamentari al rispetto della regola che proibisce le fotografie in Aula. Poi, al momento del voto, a una nuova ondata di applausi per Napolitano, si sono aggiunte anche alcune contestazioni, con qualche fischio e borbottii.