Roma, (askanews) - Noi confermiamo la nostra posizione di scheda bianca, riteniamo che il metodo sia stato sbagliato e unilaterale perché non ha cercato la condivisione" ha detto Maurizio Gasparri fuori da Montecitorio", a prescindere dal giudizio sulla persona. Ho spiegato allo stesso Mattarella ieri che non c'era un giudizio negativo sulla persona. Se Mattarella sarà eletto sarà a lui smentire una serie di luoghi comuni". NCD ha votato a favore. "Evito commenti" ha detto Gasparri, ricordando i "toni molto duri" espressi su Twitter nei giorni scorsi da alcuni esponenti del partito di Alfano, "più duri dei nostri".