Roma, (askanews) - Per Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza della segreteria del Pd, la scelta di Mattarella come candidato a prossimo capo dello Stato andrebbe tenuta separata dal percorso fatto con Forza Italia sulle riforme."Secondo me l'elezione del presidente della Repubblica dovrebbe essere tenuta separata dal rapporto che è stato proficuo fino ad ora con Fi sul percorso delle riforme - ha detto - il presidente della Repubblica è il garante di tutti i cittadini, della Costituzione, e noi abbiamo proposto un nome di grandissima qualità etica, morale, di valore, di conoscenza del meccanismo della politica, con un curriculum molto degno"."Bisogna essere capaci di tenere distinta la discussione politica tra il fatto di appartenere a un governo e la discussione politica sul nome del presidente della Repubblica, d'altra parte lo ha detto anche Alfano: il governo va avanti. Accogliamo questa notizia come una buona notizia".