Roma, (askanews) - Pippo Civati è soddisfatto della scelta di Sergio Mattarella come candidato del Pd per il Quirinale, una scelta che, a suo dire, di fatto ha "sospeso" il patto del Nazareno come la minoranza dem chiedeva a Renzi da tempo."Meno male, come chiedevano molti di noi già da una settimana si è scelta una figura che è sicuramente autorevole, autonoma, non è lo zio di Renzi, è una persona che prenderà le decisioni autonomamente, con la sobrietà dell'incarico che ricoprirà e speriamo con la lucidità per attraversare tempi comunque complicati"."Lui è un giudice costituzionale - aggiunge Civati - è la prima volta che succede che un giudice vada al Colle, penso che abbia la competenza e la misura per affrontare temi difficili come anche quelli delle riforme con uno sguardo attento, colto, preparato e anche molto rigoroso".