Roma, (askanews) - "Renzi avrebbe dovuto condividere. Berlusconi si è trovato disarmato. Avendogli approvato prima la legge elettorale, Renzi lo ha fatto fuori". "Berlusconi è stato troppo fiducioso"."La legge elettorale è una cosa vergognosa, imposta anche grazie al peso che ha avuto Napolitano in passato, che a parole continuava a dire che voleva fare le riforme, ma era il primo che continuava a bloccarle".Sulla scelta di Berlusconi di votare scheda bianca al quarto scrutinio, Bossi commenta così: "Per me è un errore perchè si combatte, si fa sempre retromarcia, si può sempre provare a tornare indietro. Se c'è una battaglia da fare, la si fa. La gente di Berlusconi potrebbe passare dal voto bianco al voto per Mattarella, che è il nuovo Scalfaro in arrivo". E su Mattarella, dice: "E' l'uomo che si dimise per la legge Mammì che si schierò apertemente contro alle televisioni private".